mercoledì 19 settembre 2012

Castelli della Val d’Aosta 3

Prima di sbucare nella pianura di Aosta, sul versante destro orografico della valle, si incontrano i castelli di Quart, con torri cilindriche, e di Saint Cristophe, di cui resta la torre quadrata serrata da bassi edifici posteriori.
Dopo Aosta, i cui dintorni vantano numerosi piccoli manieri, torri e case-forti, il castello di Aymaville occhieggia all'imbocco della valle di Cogne. Quattro torri merlate chiudono, agli angoli, un corpo a loggiati, di stile vagamente neoclassico. Costruito nel 1713, su preesistenti mura merlate che racchiudeva il maschio interno, unico sopravvissuto al rifacimento.

aymavilles
Aymavilles m. 640 (sec. XIV)


Quasi di fronte, sull'altro versante della valle, si staglia contro il fianco del monte la solida struttura del castello di Sarre eretto nel 1242. Andato distrutto fu ricostruito nel 1710 e ulteriormente restaurato nel 1859 da Vittorio Emanuele II per farne la sua residenza estiva di caccia.

sarre
Sarre m. 647 (a. 1242)

Il castello di Saint Pierre é sicuramente il più scenografico e fiabesco di tutta la valle di Aosta. Arroccato sopra un'altra rupe, con un bellissimo gioco di volumi scanditi da torri e pinnacoli, contende i favori dei turisti alla splendida Grivola che domina l'orizzonte.

s.pierre
S. Pierre m. 783 (sec. XI) e il campanile romanico della parrocchiale.


Il corpo centrale del castello, comprendente la torre quadrata e gli edifìci più bassi, é del 1000; la soprastante parte merlata con i pinnacoli é stata aggiunta nel 1800.

s pierre 49
S. Pierre, suggestiva veduta del castello e la Grivola m. 3969


Nessun commento:

Posta un commento

Vi ringrazio di essere qui e risponderò con piacere ai vostri commenti ♥
Sarò felice di ricambiare la visita ♥
Annaemy

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...